Noccioline e blog

Ho trovato una soluzione che mette d’accordo il mio desiderio di essere più presente qui sul blog, darti più contenuti in cui muoverti e da approfondire, e la dura realtà. Sono mentalmente disordinata e non riesco a ritagliarmi con regolarità settimanale un momento in cui scrivere; portare avanti cose diverse mi confonde, con il risultato che dei pezzi rimangono trascurati, in ombra, polverosi. 

La mia testa testarda e creativa però non si dava pace e allora ecco quà, ritagliata su misura, la mia proposta. Fammi sapere se ti ci trovi a tuo agio.

Ogni stagione verserò qui una ciotola di “noccioline”, una serie di contenuti che avrà sempre la stessa struttura, la ripetitività è rassicurante, ma varieranno nei temi. 

Ogni tre mesi :

. Ci sarà un menù, composto da cinque ricette (una zuppa, uno dolce, uno snack, una bevanda e un piatto principale), pensate per godere insieme della stagione in corso;

. Racconterò di viaggi al mercato, alla scoperta di un vegetale o un frutto di stagione, che riproporrò in alcune ricette. Nocciolina dopo nocciolina non dovresti avere più problemi a far apprezzare le verdure a tutta la famiglia;

. Di volta in volta ci sarà un legume o un cereale protagonista. So quanto sia difficile introdurre nuovi alimenti e variare le abitudini e vorrei facilitarti.

. Ti parlerò di un libro, che sia un albo illustrato, un libro per te o dei racconti, troverai sempre il tema del cibo come guida.

. Avremo un’attività creativa da fare insieme ai bimbi adatta al cielo della stagione e ad età diverse.

. Ogni volta ci sarà un nuovo episodio di #ombelico. Mi intrufolo in casa di qualche famiglia, con un occhio speciale al cibo, per confrontarci sulla gestione del menage, come vengono organizzati i pasti, la preparazione, la condivisione, le difficoltà di unire una vita da adulti con quella da genitori. Ad ognuna ruberò la ricetta che funziona sempre, quella che risolve i momenti di incertezza o le fasi critiche. 

Ti faccio una promessa. Il centro di tutto questo parlare sarai tu, i tuoi bimbi e la mia voglia di coinvolgervi nel mondo del cibo buono, fatto di ingredienti semplici e ricordi. 

Tu dimmi se questa proposta ti incuriosisce. Vorrei che questa ciotola di noccioline tu possa sfruttarla come una rivista, da scorrere rapidamente appena la hai tra le mani -purtroppo non puoi annusarne il profumo -, e  centellinarla articolo per articolo, durante i tre mesi a venire. Ci saranno altri articoli, extra ciotola, arriveranno con i loro tempi, ma sapere che quando hai qualche minuto e avrai voglia, tu possa trovare qualcosa da leggere o provare, fa stare bene.

Userò la newsletter e instagram come promemoria, perché, so che capita anche a te, io quando compro una rivista sono sempre mossa da buoni propositi e poi regolarmente leggo la prima pagina e l’oroscopo, il resto si perde nei meandri dei “da fare”, non vorrei fosse così anche questa volta. Perciò se non sei iscritto alla newsletter o non segui il profilo Instagram hai una ragione in più per farlo.

Ora tocca a te vedere da che nocciolina iniziare, ti lascio con la ciotola dell’autunno.

Ci vediamo di là.

F.